mercoledì 1 agosto 2012

"L'occhio del vento" - ebook gratuito


Vi mancavano gli strilli della strillona? Forse no, comunque oggi devo proprio darvi una breve notizia! Pensate quanta fretta ho di comunicarvela: violo anche la mia regola di non scrivere due post lo stesso giorno!

A seguito del concorso L’occhio del vento indetto dal forum Abaluth è stato realizzato un e-book con i nove testi scelti dalla giuria che sono poi stati revisionati da Fabrizia Scorzoni. La copertina è di Ilaria Tuti e mi sembra davvero favolosa  e suggestiva!


I racconti vincitori e dunque presenti nell’e-book sono:
  1. Narghilè di Paolo Dapporto
  2. Il volo di Romina Tamerici
  3. L’occhio di Vento di Margherita Mariani
  4. Sotto i suoi occhi di Cettina Barbera
  5. A Silvia di Domenico Mantovani
  6. Valentina di Rossana Zago
  7. Brezza di mare di Egizia Venturi
  8. L’intervista del secolo di Adriana Mura
  9. O Children di Marco Santi

Potete leggere anche i racconti che non sono stati selezionati direttamente nel forum di Abaluth nella sezione dedicata al concorso L’occhio del vento.

In questo periodo di medaglie olimpiche, vado un po' fiera anch’io del mio piccolo risultato.

Spero che questo breve post vi abbia fatto venir voglia di leggere questo e-book e spero anche di sapere da voi come vi è sembrato. Potete scaricare L’occhio del vento gratuitamente in versione pdf oppure in versione e-pub.
Vi ricordo che nel blog di Abaluth sono presenti anche altri e-book da scaricare gratuitamente (tra i quali anche Vita da cani) e che nella barra laterale di questo blog (sopra il blogroll) trovate un link permanente alla pagina per scaricare gli e-book e il link all’ultimo e-book scaricabile.

Buona lettura e tenetevi stretti i cappelli: soffierà molto vento! 

8 commenti:

  1. Ho letto "Il Volo", mi è piaciuto molto; bella l'immagine di lui che va giù con l'elastico e così pure le sue sofferenze che poi riaffiorano quando l'elastico lo riporta indietro(scusa, forse non l'ho descritto bene). Il tema del volo nel vuoto l'ho sfiorato nel mio primo libro, mi ha ancora di più colpito questa attenzione per lo stesso tema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio contenta che ti sia piaciuto. Grazie per averlo letto!

      In effetti abbiamo molte tematiche comuni nei nostri testi e tanti interessi che condividiamo. Avremo modo di parlarne presto, vedrai.

      Elimina
  2. Congratulazioni! Lo scarico subito! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Spero che l'e-book ti piaccia!

      Elimina
  3. Ho letto il tuo racconto e devo dire che mi ha colpito molto. Profondo e toccante. In particolare l'uso della prima persona mi ha un po' spiazzato, perché non mi aspettavo che l'io narrante si sarebbe lanciato e sarebbe morto. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono lieta che il racconto ti abbia colpita. In realtà sono stata molto in dubbio prima di usare l'io narrante, perché non volevo cadere nel banale errore della black box! Ritengo però di averla evitata giustificando a livello di trama l'io narrante post morte. Grazie per il commento, mi ha fatto molto piacere!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...