mercoledì 13 febbraio 2013

No captcha day: un po' di chiarezza sui captcha


Sapete che giorno è oggi? Be’, oggi è il No captcha day! L’iniziativa è partita da Il blog dell’Alligatore con il post No captcha day - come, dove, quando  e oggi tutta la blogosfera si riempirà di post anti captcha. Inutile dire che ho aderito con estremo entusiasmo, perché già da tempo mi sto lamentando perché non sopporto questi codici e quindi mi fa piacere avere trovato dei compagni per questa crociata.


Come da accordi con l’Alligatore ecco l’immagine dell’iniziativa.



E basta così. Ho assolto i miei obblighi nei confronti dell’iniziativa, ma io ho un’anima da Giovanna d’Arco dei poveri e non mi accontento, quindi proseguo a parlare di captcha e lo voglio fare per gradi, dall’inizio, perché il problema dei captcha è che c’è troppa ignoranza sul tema e quindi imperversano senza troppi ostacoli anche grazie a pregiudizi e voci di corridoio (che qui uso come titoli dei paragrafi).

Che cos’è un captcha?
Un captcha è un test fatto di una o più domande e risposte per determinare se un utente è umano e non un computer. Non ridete. Non è una battuta.
L’acronimo CAPTCHA significa proprio Completely Automated Public Turing test to tell Computers and Humans Apart (Test di Turing pubblico e completamente automatico per distinguere computer e umani). Già di per sé l’idea è diabolica: creare un test per valutare se un commentatore di un blog o un utente in genere è un umano o un robot! Ma io dico, ma perché?  

In genere un test captcha richiede all’utente di scrivere le lettere o i numeri presenti in una sequenza di lettere o numeri che appare distorta sullo schermo. Spesso sono accompagnati da una richiesta perentoria: Dimostra di non essere un robot.

Ma che cosa ci vuole?
Ci sarà chi si lamenterà del fatto che dopotutto si tratta di mettere qualche lettera e numero in una piccola casellina e non è poi così tragico perciò non servono guerre e rivolte. Bene, queste persone non hanno mai avuto a che fare con certi captcha. Alcuni sono davvero illeggibili e bisogna inserirli diverse volte prima di indovinarli (perché di indovinare  si tratta, in molti casi).

A me una volta è capitata addirittura una fotografia di una donna grande quanto l’unghia di un mignolo con la richiesta di scrivere sotto numeri e lettere corrispondenti! Sono sinceramente sconvolta: mi sto ancora chiedendo se dovevo scrivere il suo nome oppure il suo numero di telefono! Ahahah!

E poi sono dappertutto. Ora anche libero mail (solo a certe ore del giorno, chissà perché poi?) mi chiede dei captcha per leggere la mia posta! Io preferirei che la leggessero tutti i robot del mondo ma che anch’io potessi leggermela in pace.

Menomale che io non ce li ho
Questo è un altro problema. La maggior parte dei blogger non sa di avere i captcha, perché quando accede al proprio blog e commenta i codici non vengono mai chiesti al proprietario del blog, mentre spesso gli altri commentatori sono costretti a questa trafila.
Se non li avete meglio, ma il mio consiglio è di verificare. Io stessa per alcuni mesi ho avuto i captcha senza saperlo, perché non c’è informazione e blogger li istalla in automatico quindi vanno disattivati dal blogger che, se alle prime armi, non si aspetta di essere affetto da questo flagello che porta anche a una perdita di commenti, perché non tutti hanno la pazienza di litigare con un captcha per dieci minuti per scrivervi un commento!
Provate a fare un commento come utente anonimo e vedrete subito se li avete o meno.  

Ho scoperto che il mio blog ha i captcha e adesso cosa faccio?
Calma. Niente di grave. Basta fare una semplice operazione.

Per chi ha Blogger la procedura è questa e potete svolgerla cliccando su Design scritto in alto a destra nel vostro blog:
  • Nella barra sul lato sinistro selezionate Impostazioni.
  • Cliccate poi su Post e commenti.
  • Ora guardate nella parte centrale della pagina e vedrete la scritta Mostra test di verifica.
  • Di fianco c’è un menù a tendina dove c’è la possibilità di scegliere tra  e No. Per togliere i captcha selezionate No.
  • Poi sul lato destro cliccate su Salva impostazioni.

E il gioco è fatto!

Ma se tolgo i captcha avrò il blog pieno di spam!
Non è vero. Io non ho i captcha e non ho il blog pieno di spam. Ogni tanto capita che ci sia qualche commento pubblicitario ma non faccio altro che rimuoverlo o classificarlo come spam. Capita raramente e non è particolarmente difficile porvi rimedio. In compenso la gente che vuole commentare il mio blog non viene torturata da assurdi codici e la sua vista non è messa a dura prova.

E vi dirò di più: mi interessa il parere di tutti, robot compresi! Non mi piace questa discriminazione nei loro confronti!

Conclusione
Questi codici non hanno una grande utilità, danneggiano il blogger che li ha perché fanno diminuire i commenti, danneggiano chi vorrebbe commentare liberamente, danneggiano la libertà di espressione e di parola. E, aggiungerei, fanno solo innervosire. Il mio consiglio è: se li avete, toglieteli e fatelo notare ai blogger che seguite, se li hanno (nel 90% dei casi ne saranno all’oscuro). Avete paura di fare brutte figure o risultare indiscreti? Scrivetemi una mail con il link di quel blog e ci penso io! Ahahah! Tanto si sa che sono una pignola rompiscatole.

Perdonate se mi sono dilungata. Un grazie sincero all’Alligatore per avermi dato l’opportunità di aderire a questa bella iniziativa e dar vita a questo sfogo anticaptcha!



Hanno parlato di questo articolo: 



28 commenti:

  1. Un grazie a te che hai spiegato perfettamente il perché di questa nostra iniziativa (certe cose le ignoravo completamente, a partire dall'acronimo assurdo quanto il captcha stesso). Questo è un uso responsabile del blog ... spero ti leggano in tanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore davvero. Era da un po' che volevo fare un post anti-captcha e la tua iniziativa mi ha consentito di farlo all'interno di una cornice più ampia!

      Spero che l'iniziativa sia seguita da tante persone.

      Elimina
    2. Sono tornato a casa solo ora, ma ho visto molte adesioni, spero si moltiplichino come una valanga con a valle i capthca ;)
      Battute a parte, mi sembra proprio che il problema sia sentito, come leggo da te e da molti altri. Grazie amica.

      Elimina
    3. Sono proprio contenta che abbiano aderito in tanti! Grazie a te! Ci sarà un tuo post con l'elenco di tutti i partecipanti? Mi piacerebbe leggere i loro post!

      Elimina
    4. Potrebbe essere una bella idea per tenere desta l'attenzione sul problema ... credo che bisogna sempre battere, quando si è convinti, e alla fine qualcosa crolla o si sistema, o entrambe le cose ;)

      Elimina
    5. Si potrebbe aprire una comunity su G+ con tutti i post dell'evento oppure tu puoi fare un post con tutti i link che hanno aderito all'iniziativa e poi possiamo trovare un modo per diffondere il tutto.
      Stai pur sicuro che io non demordo! Ahahah!

      Elimina
    6. Io invece mordo ;)))
      Vabbe', freddura a parte, non so come verrebbe il post di tutti i post e come trovare tutti gli aderenti all'iniziativa... ma ci penso u po' su e vediamo. Sull'aprire una comunity su G+ nulla in contrario, io però sono molto impegnato sul altri fronti e alle comunity sto alla larga (mi farebbe perdere troppo tempo, non sono contrario, lo specifico), ma questa è una delle cose che sognavo, cioè, che la giornata no capthca day, creasse altre iniziative parallele ...un fiume in piena.

      Elimina
    7. Spero almeno che tu non morda me, visto che sto dalla tua parte!

      Dato che chi ha aderito ti ha scritto una mail, potresti inviare a tutti una mail in cui chiedi di linkare il loro post sull'evento. Non penso sia impossibile. Certo magari non potresti recuperare il 100% dei post, ma una buona parte sì.

      La comunity era solo un'idea... io non ho nemmeno il tempo di dormire a volte, quindi figurati se non ti capisco!

      Elimina
  2. oooh! I miei complimenti all'Alligatore promotore di questa campagna anti-captcha e a te Romina, la nostra Giovanna D'Arco!!!
    Quanto sono odiosi... e concordo con il fatto che molte volte ho rinunciato a commentare e/o iscrivermi in molti posti proprio per gli odiosi codici richiesti. Alla quinta volta che le lettere e i numeri mi si incrociano mollo la spugna e inizio ad inveire contro il pc!!
    Grandissima..!!

    -SoSp- (non sono un robot... o forse sì? Ahahahah )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Odiosi davvero! Sono felice che tu sia d'accordo (non avevo molti dubbi!) e sappi che, anche se tu fossi un robot, ti vorrei bene comunque!

      Elimina
  3. Io li ho eliminati quasi immediatamente, li ho sempre trovati controproducenti per un blog; con i captcha i commenti diminuiscono e molti si allontanano dalla lettura.
    E posso confermare che non è vero che i commenti spam aumentano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande, Nick! Queste sono le cose giuste da dire! Tutti uniti contro i captcha!

      Elimina
  4. Possibile che un blogger abbia gli anti-captcha senza saperlo?? Mah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, purtroppo è possibile. Io li ho avuti senza saperlo per un po', perché blogger non chiede i captcha a chi gestisce il blog, quindi non me n'ero accorta. E conosco almeno un'altra decina di blogger che ha vissuto la stessa situazione.

      Elimina
  5. Io li ho eliminati quando qualcuno me lo ha fatto notare. Iniziativa importante e pro blogger.
    Grazie.
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la cosa importante è avvertire i blogger che non ne sono consapevoli. Inoltre è significativo che ci siano persone come Alligatore che promuovono iniziative che parlano del problema. Grazie.

      Elimina
  6. Io detesto infatti. Spesso NON commento nei blog se c'è, mi snerva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io commento lo stesso, ma dopo un po' comincio a consigliare di valutare l'ipotesi di toglierli!

      Elimina
  7. Credo che il principale effetto sia disincentivare i commenti. Diverso il discorso per blog con traffico più grande. In tal caso può fare la differenza, a meno di non vigilare 24/7 sullo spam. Oppure obbligare a essere loggati. O introdurre la moderazione. Sinceramente non so quale delle tre cose sia più antipatica, ne parliamo semmai (!) diventerò famoso. O lo sarai tu, chissà! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io vigilo 24/7 sullo spam! Ahahah... be', non proprio, però ci provo! Battute a parte, credo che se in un assurdo futuro ipotetico diventassi famosa potrei avere un dipendente che mi toglie i commenti di spam così io potrei rispondere con agio agli altri. Ma non capiterà. Se diventi famoso tu, magari io posso fare la dipendente che ti toglie i commenti di spam.

      P.S. "Semmai" è ok, sai?

      Elimina
    2. Ogni tanto mi piace stuzzicarti un pochino!

      Elimina
  8. Interessante!
    Anche se mi verrebbe da dire, dopo i miei recenti studi sull'IA: perchè un robot non dovrebbe essere in grado di scrivere un cap...chap...cahp...Vabbè, quello lì! Con i tempi che corrono ormai impareranno anche quello... Anche perchè il test di Turing è un'altra cosa!!!
    Al di là di questo, ho solo un dubbio: i "codici-fastidiosi" non servono, oltre che per lo spam, anche per evitare virus?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me, un buon robot fa meno fatica di me risolvere un captcha.
      Io so che nei blog sono usati soprattutto per evitare lo spam (motivazione discutibile!), ma sui virus non ho informazioni, mi dispiace. Se scopro qualcosa, ti faccio sapere.

      Elimina
    2. D'accordo, grazie mille. :)
      Comunque sì... Discutibilissimo! Pensati, a me è arrivata la mail di un commento strano, in inglese, che ora nemmeno ricordo più. Vado direttamente sul post per poter controllare e rispondere e il commento non c'era più. Per cui...

      Elimina
    3. Oh, tutto normale, Maria, probabilmente è finito nei commenti di spam. La mail ti arriva comunque, ma il commento non si vede sul blog.

      Elimina
    4. Questa funzionalità non la sapevo. Ottimo! :)

      Elimina
    5. Se nella bacheca di Blogger controlli la parte dei commenti, nella voce spam probabilmente troverai il commento incriminato!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...