martedì 21 marzo 2017

Sofia

Non è facile scrivere questo post.
L'ho immaginato mille volte, scritto e cambiato, ma oggi è tempo che diventi nero su bianco.
Vi parlo da tempo di un grande progetto che mi ha portata a modificare tante cose nella mia vita (tra le quali i miei ritmi di lavoro) e, oggi, è tempo di parlarvene. Non amo parlare molto della mia vita privata, qui, ormai lo sapete, anche se nell'ultimo anno vi ho raccontato del mio matrimonio e del recente trasloco. Ci sono cose personali che devono restare tali, a mio avviso, protette dal turbinio dei social e dei blog, perché fragili e meravigliose. Però non posso non dirvi quello che è successo, perché ha cambiato la mia vita e, prima o poi, si capirà, ne farò parola e, soprattutto, è una cosa bellissima (non so se ci avete fatto caso, ma, se proprio voglio parlare di cose personali e private, lo faccio solo con le cose belle).


Se state leggendo questo post, vuol dire che Marco ha rispettato le mie istruzioni e l'ha pubblicato. E, soprattutto, vuol dire che è andato tutto bene: io sono in ospedale ma tornerò presto a casa con la nostra meravigliosa bimba. Ebbene sì, ieri, è nata Sofia.
Non so dirvi come mi sento, visto che il post è scritto con qualche tempo di anticipo, ma ce l'abbiamo fatta. Non è stata una gravidanza facile, purtroppo, ma lei è sempre stata e spero sarà sempre una grande guerriera. Anzi, più io stavo male, più lei sembrava forte e coraggiosa e, grazie al cielo, non ha risentito di tutti i problemi che ho avuto io in questi mesi.

Io che sono abituata  a mettere sempre il bene degli altri davanti al mio, che in passato ho lavorato anche con 39 di febbre, che non mi fermo mai, ho dovuto imparare a prendermi un pochino cura di me, perché una delle persone a cui tenevo più al mondo era dentro di me e, per occuparmi al meglio di lei, ho dovuto fare i conti con la mia tendenza ad andare avanti fino all'esaurimento delle forze. Dopo il trasloco e dopo una gita non prevista al pronto soccorso, ho imparato che dovevo darmi il tempo di affrontare questo miracolo della maternità un giorno alla volta. Nove mesi sono passati troppo in fretta! Avrei voluto una gravidanza più lunga per sentirmi più pronta. Ma come mi hanno detto tante madri: non si è mai pronti davvero.

Sarà strano portarla a casa e vedere come cambieranno le dinamiche domestiche (Conan è già perplesso da un po', il fatto che il pancione si muovesse non gli è mai sembrato del tutto normale). E sarà difficile.
Ma abbiamo desiderato tanto questa bambina e l'abbiamo fatto con ancora più forza nei momenti in cui ci avevano detto che sarebbe stato difficile. Non è il momento giusto per cercare e avere un bambino, adesso, vorrei avere un euro per ogni volta che un medico o qualcun altro ha detto o insinuato qualcosa di simile. Io posso dire con assoluta certezza che non sarebbe mai stato il momento giusto: ci sarebbero sempre stati problemi e dubbi. Ma noi abbiamo scelto di desiderare, cercare e accogliere questa nuova vita. E avevano torto: non è stato difficile, è stato quasi impossibile. Una cosa però in tanti non potevano capirla: per la gioia di oggi ne è valsa la pena e per la gioia di tutti i giorni a venire ne sarà valsa ancora di più.
E non siamo degli irresponsabili: abbiamo pensato a lungo prima di decidere che era il momento giusto. Però il momento Giusto non esiste, quello in cui tutto è a posto, non ci sono problemi e incertezze sul futuro e tutto va bene. Mi dispiace, io non ho mai vissuto in un mondo di frutta candita e, in quello reale, è già tanto trovare un barlume di stabilità. Ci vuole coraggio per mettere al mondo un figlio, oggi, e forse ci vuole anche un po' di incoscienza (poca, però). È chiaro che stravolge le nostre vite, è chiaro che è difficile, che limita alcune possibilità, ma, mettendo su una bilancia ciò che dà e ciò che toglie, io non ho dubbi sulla meraviglia che ho davanti.

Per scelta condivisa, non pubblicheremo in rete foto della bimba (già lo facciamo di rado con il gatto), perché pensiamo che i bambini vadano protetti dall'uso sconsiderato della rete dei loro genitori (gli zii blogger acquisiti riceveranno qualche messaggio appena mi sarò ripresa). Ogni tanto però sicuramente capiterà di parlare di lei, perché ora è parte integrante del nostro piccolo mondo familiare.

Un grande grazie va a Marco per aver preso parte a questo difficile progetto che è solo cominciato e per avermi sostenuta nei momenti più difficili. Un grazie va anche a Conan per aver passato con me le lunghe giornate in cui non potevo uscire di casa. E tanti altri grazie vanno alla nostra  famiglia allargata che si è sempre prodigata per aiutarci e continuerà a farlo.

Infine, un grazie enorme va a Sofia, per essere stata più forte di tutte le difficoltà e per avermi insegnato già tantissimo prima ancora di nascere.


Aggiornamento
Ecco anche il link al post del papà. Che bimba fortunata: ben due genitori blogger!



Hanno parlato di questo articolo:




46 commenti:

  1. Cosa,cosa, cosa???? Cosa leggo? Oh carissma, non sai quanto sono felice per te. Ti auguro il meglio...ora potrai capirmi di più. Ti auguro tutto il bene del mondo, un bacio grandissimo a Sofia.
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per capire davvero qualcosa, bisogna passarci e ogni maternità è diversa. Sofia mi sta insegnando davvero molto. Di certo oggi posso capire di più tante tue riflessioni, anche se il percorso che ci ha portate ai nostri figli è stato molto diverso (difficile in entrambi i casi, ma per ragioni molto differenti). Grazie di cuore.

      Elimina
  2. Un post bellissimo. Invidio Sofia perché so che un giorno lo leggerà e le verranno i lacrimoni per l'emozione.
    Condivido la scelta di non pubblicare foto (un po' meno quella di pubblicare poche foto di Conan).
    Vorrà dire che gli zii ossidianici attenderanno di vederla dal vivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oppure lo leggerà durante l'adolescenza e mi dirà che la metto sempre in imbarazzo, chissà! Ahaha! In ogni caso, spero che questo post conservi parte dell'emozione di queste giornate (pur essendo stato scritto tempo prima... adesso sarebbe molto diverso, forse). Venite presto a trovarci, allora, così potete spupazzare entrambi i cuccioli. Noi vi aspettiamo più che volentieri!

      Elimina
  3. Cara Romina, ecco un post che non a bisogno di lunghi commenti, ma solo di tanti auguri con tutto il cuore!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Ooooooooooooooooooooh!!!!!!! (*occhiacuoricino*)
    Tantissime felicitazioni a te e al papà.
    Una primavera splendida, una fioritura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo 20 marzo è stato una primavera in tutti i sensi, per noi. Grazie mille!

      Elimina
  5. Benvenuta Sofia! Sono felicissimo per voi! Vi abbraccio ragazzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ti abbracciamo anche noi, Nick!

      Elimina
  6. Felicitazioni! Ora inizia una vita da mamma che ti darà tante soddisfazioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me ne sta dando in continuazione già ora. Sono davvero molto felice. Prima o poi la vedrai al Lucca Comics: il papà ci sta già pensando.

      Elimina
  7. Auguroni, un abbraccione a te e Sofia da parte mia! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Miki! Ora si è scoperto il mio misterioso e impegnativo progetto, visto?

      Elimina
  8. L'ho già scritto da Marco, ma lo voglio dire anche qui: benvenuta Sofia! <3

    RispondiElimina
  9. Congratulazioni!
    Saggia idea non pubblicare le foto dei bambini su internet ;)
    E Benvenuta Sofia :)
    Ciao
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Riteniamo sia giusto preservare la sua privacy, soprattutto ora che è così piccola. Certo, è un po' un peccato, perché è meravigliosa (sì, lo so, sono di parte).

      Elimina
  10. Lo ripeto anche qui: tanti auguri :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Simona. Vi aspettiamo presto!

      Elimina
  11. Risposte
    1. Grazie mille e benvenuto sul mio blog!

      Elimina
  12. Auguri Romina! Benvenuta, piccola Sofia. <3

    RispondiElimina
  13. Tantissimi auguri! All'inizio è bello ma duro, dopo diventa anche peggio... Ma, incredibilmente, si trova la forza per resistere e continuare ad amarli. Non è incredibile?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho resistito a tante tempeste nella mia vita... per quanto possa essere difficile, non ho mai fatto qualcosa di così duro che fosse anche così meraviglioso.

      Elimina
  14. Infiniti e calorosissimi auguri! BENVENUTA SOFIA! *_*
    Adesso inizia la grande e meravigliosa avventura! E per quante difficoltà ci siano state e potranno esserci, le gioie ricompenseranno sempre gli sforzi. Te lo dice una che non ha conservato un briciolo della vita perfetta che conduceva prima di mettere al mondo due splendide creature, 4 anni e mezzo or sono... ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non avevo una vita perfetta nemmeno prima, quindi sono tranquilla sul fatto che non lo sarà nemmeno ora. Però siamo una famiglia felice e spero continueremo a esserlo: sempre uniti di fronte a tutte le difficoltà e tutte le gioie.

      Elimina
  15. ❤❤❤❤❤❤❤❤
    Non ho parole adatte per commentare la felicità che provo per te, per voi, quindi vado di ❤❤❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte non servono parole. Grazie di cuore per la vicinanza!

      Elimina
  16. Enormissime congratulazioni a te, a Marco e specialmente a Sofia!
    Questa notizia è davvero bella. Vi mando un enorme abbraccio! :) Buon inizio d'avventura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  17. Romina!!!tantissimi auguri!!sono felice sia andato tutto bene e che ce l'abbiate fatta, davvero!!benvenuta Sofia hai un nome bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo delle guerriere, non ci ferma niente. E anche il papà è stato di grande aiuto.
      Grazie mille!

      Elimina
  18. Ma daiiiiiiii!
    Una notizia piu bella non ci potevi dare!
    Sono felicissima per voi! Ora che c'è Sofia tutto quello che hai passato sarà accantonato. È lei ve lo fara dimenticare.
    Un bacio enorme che piu enorme non si può a te e alla piccola.
    Patri, zia/ nonna come vuoi. Tanto l'età c'è.
    😙😙😙😙😙😙😙😙

    RispondiElimina
  19. Congratulazioni dal profondo del cuore, Romina! Da madre miracolata, posso dirti che mi sono ritrovata in molte cose che hai scritto?
    Sono davvero felice per voi (e nemmeno io pubblico foto di mio figlio sul Web, e parenti e amici sanno che non devono farlo ;-) )
    Un bacione a te e a tuo marito! Digli di farsi vivo per il progetto antologia felina :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che il mio post sia qualcosa in cui "ritrovarsi". Non mi piacciono i post troppo personali e "privati".
      Tenere a bada parenti e amici sarà difficile, ma ci stiamo provando.

      Appena ho letto il commento gli ho detto di risponderti, credo l'abbia fatto. Di solito lo sgrido per le sue procrastinazioni, ma sono state giornate impegnative ed è stato un grande supporto, quindi non sono nella posizione giusta per lamentarmi.

      Elimina
  20. Complimenti davvero! Auguri a tutti!

    RispondiElimina
  21. Congratulazioni vivissime! Tantissimi auguri per questo nuovo, magico inizio.

    RispondiElimina
  22. Questa me l'ero proprio persa! Vi faccio gli auguroni! :D Che meraviglia!!! Un abbraccio:D :D

    CervelloBacato

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...